Linea dermatologica

La scabbia

La scabbia è una dermatosi ectoparassitaria causata da Sarcoptes scabiei varietà hominis che nel corso dell’ultimo decennio ha sensibilmente aumentato la propria incidenza a causa degli accresciuti flussi migratori e del turismo sessuale.

La scabbia è un problema di salute pubblica in tutti i paesi indipendentemente dallo stato socioeconomico, non coinvolge solo chi ne è direttamente toccato, ma anche le persone ad esso più vicine.

Con la scabbia ora riconosciuta come una malattia tropicale trascurata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, c’è una maggiore consapevolezza e un maggiore sforzo sulla necessità di fare diagnosi accurate e trattamenti che ne garantiscano il controllo. (1,2)

Il bisbutilcarboetilene è un ectoparassiticida antiscabbia che si usa nel trattamento delle dermatosi parassitarie ed in particolare in quella sostenuta da Sarcoptes scabiei varietà hominis. (1,2,3).

Bibliografia
1.Thomas C. et al. Part I – Ectoparasites: Scabies., J Am Acad Dermatol. 2019 Jul 13. pii: S0190-9622(19)32385-0. doi: 10.1016/j.jaad.2019.05.109.
2. Zorzi F. Treatment of scabies with bis-butil-carboethylene, G.Ital.Dermat. Venereol. 1998;133: 1-3
3.Masci S. et al. Efficacy and safety of bis-butyl-carboethylene in the treatment of scabies, G.Ital.Dermat.Venereol.2003,138:1-4.

scabbia pruriti cutanei lofarma